Nicole Fabbri

Fisarmonica

Avviata allo studio del pianoforte all’età di 10 anni, successivamente si dedica all’esplorazione della fisarmonica, inizialmente con il Maestro Simone Zanchini e poi con il Maestro Giacomo Rotatori all’interno della Scuola di Musica Popolare di Forlimpopoli. Nel 2007 entra nella classe di fisarmonica del Conservatorio “Rossini” di Pesaro, che tuttora frequenta sotto la guida del Maestro Paolo Vignani. Nel 2009 partecipa ad un workshop a Castelfidardo con il fisarmonicista Renzo Ruggeri e frequenta un seminario a Pesaro sulla costruzione e riparazione delle fisarmoniche tenuto dal maestro accordatore Rodolfo Spadari. Suona in diverse formazioni, tra le quali la “Spartiti per Scutari Orchestra” diretta dal Maestro Bardh Jacova, ensamble impegnato nel risarcimento culturale verso la musica e la luminosa storia della migliore Albania. Intraprende qualche esperienza all’interno del teatro come ad esempio con la compagnia “Odisseo”, suonando negli spettacoli “Il visconte dimezzato” e “Passo d’acqua e passo di fuoco”. Ora fa parte della “Contrada Lamierone”, gruppo di recente formazione che ha l’obiettivo di sviluppare la musica popolare di diverse provenienze, cercando di toccare più stili musicali.